Crostatine alla frutta, la ricetta per farle in casa

Difficoltà

media

Tempo

90 – 120 minuti

Tipo

dolci

Persone

6 – 8

Come preparare la pasta frolla “sabbiata”

Preparare la pasta frolla in casa può essere una vera impresa se non si conosce qualche trucchetto.

Esistono molti modi di preparare la pasta frolla, noi vi proponiamo la nostra ricetta: la frolla classica sabbiata con burro, aromatizzata al limone e alla vaniglia, di sicura riuscita e semplice da preparare, come in pasticceria.

Gli ingredienti della pasta frolla

  • 500 g di farina debole
  • 250 g di burro freddo
  • 200 g di zucchero a velo
  • Un uovo intero
  • Tre tuorli
  • Un pizzico di vaniglia in polvere
  • Buccia di limone bio
  • Un pizzico di sale

Come preparare le crostatine alla frutta

come-fare-la-pasta-frolla

Per preparare la pasta frolla sabbiata, setacciare la farina e disporla sul piano di lavoro. Unire il burro freddo a pezzetti e aggiungere la vaniglia, il pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata.

A questo punto iniziate a lavorare la pasta frolla: pizzicate il burro e la farina insieme, cercando di formare velocemente un impasto della consistenza simile alla sabbia. Aggiungere lo zucchero a velo, continuando a pizzicare l’impasto sabbiato.

Una volta ottenuta la sabbiatura delle frolla, formate la classica fontana e aggiungete le uova sbattute, cercando di amalgamare la farina e il resto, aiutandovi inizialmente con una forchetta. Impastare con un tarocco può essere una buona idea per non lavorare troppo la pasta frolla con le mani calde.

Formate un panetto di pasta compatto e sodo, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare la frolla in frigo per almeno mezz’ora.

Stendere il panetto di pasta frolla su un foglio di carta da forno leggermente infarinato, fino allo spessore di 3 mm. Tagliate l’impasto steso con un coppa pasta di dimensioni leggermente maggiori rispetto alla misura della vostra forma, imburrate bene le formine e iniziate a preparare la base delle crostatine alla frutta.

Ricordatevi di pigiare bene con le dita per far aderire la frolla sul fondo e sui lati, per evitare la formazione di bolle d’aria e la cottura risulti non omogenea

Bucherellate il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta e cuocere la frolla in forno caldo a 175 gradi ventilato per circa 15/20 minuti.

Togliete dal forno appena cotte e fate raffreddare, dopo di che sformatele dagli stampi

Curiosità sulla pasta frolla

Il metodo della sabbiatura della pasta è ottimo per ottenere una frolla friabile: la farina, in questo modo, viene ricoperta di grasso dal burro e non consentirà ai liquidi, in particolare all’acqua contenuta sia nel burro che nelle uova, di formare il glutine.

Questo procedimento consente di evitare che la pasta frolla diventi elastica.

Per lo stesso motivo è consigliabile usare una farina debole (scopri cosa significa), ad esempio W 160 e lavorare l’impasto il minor tempo possibile con le mani.

  • Valeria Corticelli

    C’è solo la ricetta della frolla sabbiata..Nn dalla crema è della decorazione

    • Ciao Valeria, la pubblicheremo a breve 🙂