Ricetta dei bottoni ripieni di burrata con cozze

Scuola di cucina – Primi

[et_social_share]

Difficoltà

media

Tempo

60 – 90 minuti

Tipo

primo

Persone

1

I bottoni ripieni di burrata

La pasta all’uovo è un classico della tradizione italiana e la pasta ripiena è forse la sua massima espressione. Questa ricetta dei bottoni ripieni, viene proposta con una farcia di burrata e conditi con un sugo a base di pomodori e cozze.

Che ve ne pare? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti.

Gli ingredienti per la pasta all’uovo

  • 100 g farina 00
  • 100 g farina di semola rimacinata di grano duro
  • 2 uova
  • 100 g farina 00
  • 100 g farina di semola rimacinata di grano duro
  • 2 uova

Gli ingredienti per la farcia

  • 100 g di burrata

30g di mollica di pane

  • 100 g di burrata
  • 30 g di mollica di pane

Gli ingredienti per la salsa

  • 80 g cozze
  • 100 ml passata di pomodoro
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 alice sott’olio
  • 1 pomodoro a grappolo
  • prezzemolo fresco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • olio di semi di arachidi
  • 80 g cozze
  • 100 ml passata di pomodoro
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 alice sott’olio
  • 1 pomodoro a grappolo
  • prezzemolo fresco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • olio di semi di arachidi

Preparare i bottoni ripieni di burrata

Aprire le uova in un recipiente, aggiungere le farine, un pizzico di sale e mescolare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Coprire la pasta con la pellicola e lasciare riposare.

Per la preparazione della farcia, mettere la burrata e la mollica di pane in un brik ed emulsionare con un minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso, e lasciare riposare in frigo.

Dopo una mezz’ora, iniziare a stendere l’impasto fino ad uno spessore di 2-3 millimetri. Sulle sfoglie ottenute mettere la farcitura lasciando un po’ di spazio tra l’una e l’altra. Coprire con un’altra sfoglia passando sui bordi una spennellata di acqua per chiudere bene la pasta. Fare uscire bene l’aria ed incidere con il coppapasta. Disporre la pasta su un vassoio.

Preparazione del sugo di cozze

In un contenitore capiente, frullare tutti gli ingredienti per la preparazione della spugna di mortadella: albumina, ghiaccio, sale, maizena, olio di semi e mortadella.

Passare il composto ottenuto in un colino, per raccogliere solo la parte liquida, dopo di che, versarlo in un sifone. Lasciare il sifone a testa in giù in un recipiente pieno di ghiaccio, per mezz’ora.

Versare poi il composto in una ciotola e cuocere in microonde per 50 secondi.

La cottura dei bottoni

Mettere i bottoni in acqua bollente salata e, appena vengono a galla, scolarli e metterli nella padella con il composto precedentemente ottenuto.

Finire la cottura in padella aggiungendo, se serve, l’acqua di cottura. A cottura quasi ultimata aggiungere le cozze e il pomodoro a cubetti, aggiustare di sale e di olio. Togliere dal fuoco la padella ed aggiungere il prezzemolo tritato.

Servire completando il piatto con foglie di prezzemolo fresco ed un pizzico di pepe.

Coquis: ateneo della cucina italiana

coquis romaQuesto piatto è stato realizzato da Giorgio de Luca Bosso, studente del corso di cucina professionale presso scuola di cucina Coquis di Roma. Le riprese sono state realizzate all’interno della scuola che ci ha messo a disposizione i propri locali e dove abbiamo avuto la possibilità di filmare (ma anche assaggiare) dei piatti strepitosi.

2 Commenti

  1. Elisa

    ….il sugo di cozze ha qualcosa che non va….

    Rispondi
    • Cibamus

      Ciao Elisa, in che senso?

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CIBAMUS

Cibamus è il luogo ideale per gli amanti del buon cibo.

Ti aiutiamo a scegliere dove mangiare, grazie alle video-ricette che giriamo direttamente all’interno delle cucine dei migliori locali di Roma, per farti scoprire ogni giorno il meglio della nostra città.

© 2017 Cibamus.

Ricevi in anteprima le nostre ricette e i consigli sui migliori piatti nella tua città

Controlla la tua email e conferma la tua iscrizione (controlla anche la casella di spam)

Pin It on Pinterest

Share This