Piadina speciale con gamberi e burrata con senape al miele

La piadina è uno degli street food più amati da noi italiani, soprattutto in Emilia Romagna.

Questa ricetta romagnola ha delle origini antichissime. Si tratta di un piatto di origine povera che poteva essere riempito con qualsiasi ingrediente e servito sia caldo che freddo.

Oggi le piade tradizionali vengono farcite con crudo, rucola e l’immancabile formaggio squacquerone. Personalmente mi è capitato di mangiarne una davvero speciale a Rimini a base di lardo di mora. Indimenticabile.

La piadina farcita può essere considerata a tutti gli effetti un piatto unico, adatto ad un pasto informale ma la si può rendere anche particolarmente sfiziosa se hai a disposizione degli ingredienti di qualità.

La piada che ti suggerisco oggi l’ho realizzata con gamberi saltati in padella e burrata fresca, che ho lavorato con mostarda al miele, sale e pepe.

Dai un’occhiata alla lista degli ingredienti e poi segui le indicazioni per realizzarla anche tu.

Non te ne pentirai.

Si parte!

Strumenti utilizzati

piadina con gamberi

Piadina speciale con gamberi e burrata con senape al miele

Porzioni: 1
Preparazione: 10 Minuti
Cottura: 10 Minuti
Tempo totale: 20 Minuti

Con questa ricetta ti faccio vedere come realizzare una piadina farcita davvero diversa dal solito. Fammi sapere cosa ne pensi

Ingredienti

  • 1 Piadina
  • 5 Gamberi
  • 100 g Burrata
  • 100 ml Acqua
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Lattuga
  • 1 cucchiaio Senape al miele
  • 5 Pomodori pachino
  • qb Olio EVO
  • qb Sale
  • qb Pepe
  • qb Paprika
  • qb Scorza di limone
  • qb Cipolla di tropea

Preparazione

ricetta piadina con gamberi

Per preparare la farcia per la piadina ti consiglio di partire dai gamberi. Io abbiamo utilizzato dei gamberi freschi: se possibile preferisco non utilizzare prodotti surgelati, soprattutto il pesce.

Pulisci i gamberi sotto l'acqua corrente avendo cura di levare la testa e tutto il carapace. Cerca anche di eliminare il filetto scuro che si trova sul dorso del gambero. Si tratta dell'intestino dell'animale e non è piacevole in bocca.

Dopo aver pulito i gamberi tagliali con un coltello affilato a pezzi non troppo piccoli.

Ungi una padella antiaderente con un po' d'olio di oliva e uno spicchio d'aglio lasciando soffriggere per qualche minuto.

Quando l'olio sarà diventato caldo, aggiungi i gamberi e lasciali rosolare per qualche secondo.

Aggiungi direttamente in padella il sale, il pepe e la paprika. Infine aggiungi un po' d'acqua, la scorza grattugiata di limone e lascia cuocere per un paio di minuti.

Ultimata la cottura dei gamberi puoi finalmente farcire la tua piadina, che avrai precedentemente scaldato in una padella antiaderente per un paio di minuti.

Poggia sopra la piadina due foglie intere di lattuga romana e aggiungi i gamberi direttamente dentro una di queste.

Poi aggiungi i pomodori, la cipolla di tropea tagliata finemente. Infine l'ingrediente speciale.

Ecco di cosa si tratta!

Per rendere questa piadina davvero unica ho lavorato della burrata fresca con un cucchiaio di mostarda al miele.

Puoi aggiungere tutti gli ingredienti direttamente in una terrina capiente e poi condire con sale e pepe a piacere.

Lavora il tutto con un cucchiaio e poi aggiungine un po' alla piadina.

Il risultato ti sorprenderà!

Ti é piaciuta questa ricetta?

Seguici anche sul nostro profilo instagram o sulla nostra pagina facebook per scoprire nuove ricette

Previous

Come fare i cordon bleu di pollo fatti in casa

Come fare le crocchette di patate in modo facile e veloce

Next

Lascia un commento